Nematodi e funghi patogeni del terreno sono un problema risolvibile senza l’utilizzo di prodotti chimici, sfruttando le naturali doti di alcune specie coltivate.

COME AFFRONTARE IL PROBLEMA
– Necessario identificare precisamente il/i patogeno/i da combattere per definire che tipo di coltura e che varietà impiegare.
– La scelta della varietà o dei miscugli è cruciale per il risultato finale in quanto ciascuno di essi è selezionato per controllare specifici nematodi o per
massimizzare l’effetto biofumigante: inserire brassicaee in consociazioni miste con specie non resistenti non riduce i nematodi nel suolo, ma li moltiplica.
– Considerare il tipo di rotazione e il periodo utile da dedicare alla Cover crop per fare la giusta scelta (es. specie, precocità, stagione).
– L’attività biocida di queste particolari
Cover Crop avviene in due modi:
1. Effetto nematocida: concentrazione di sostanze attive a livello
radicale (piante trappola)
2. Biofumigazione: si sfruttano le sostanze attive contenute
nell’intera pianta che vengono liberate con la trinciatura della biomassa.

RAFANO NEMATOCIDA (Raphanus sativus oleiformis)

CARATTERISTICHE:
• Le varietà selezionate per contenimento dei nematodi, agiscono fungendo da piante trappola che attirano questi parassiti ad insediarsi nelle radici, impedendo loro di completare il ciclo vitale.
• Specie con ciclo breve: in circa 60 giorni può arrivare a fioritura.
• Per prolungare il periodo di copertura, può essere sfalciato e lasciato ricacciare.
• Radice fittonante molto sviluppata, con duplice effetto nematocida e di decompattazione del suolo (il fittone può superare facilmente 1,5 m di profondità). Ottimo effetto di copertura e contenimento delle infestanti.
• Buona resistenza al freddo, può essere seminato in autunno anche al Nord Italia

SENAPE (Sinapis alba)

CARATTERISTICHE:
• La specie è naturalmente suscettibile ai nematodi. Il miglioramento genetico ha creato varietà assolutamente resistenti a questi parassiti, per cui l’effetto nematocida è comparabile con quello del rafano.
• Radice a fittone molto sviluppato che può raggiungere 1.5 m di profondità.
• Ciclo vitale e insediamento rapidissimi (50-55 giorni a fioritura in primavera).
• La senape è suscettibile al gelo invernale.

COVER-CROP-2019_002
COVER-CROP-2019_013

RUCOLA NEMATOCIDA (Eruca sativa)

CARATTERISTICHE:
• Questa specie molto conosciuta come verdura per alimentazione, grazie ad alcune varietà accuratamente selezionate può garantire ottimi effetti sia come coltura nematocida che come biofumigante.

NEMATOX

CARATTERISTICHE:
• Miscuglio composto da varietà speciali di rafano e rucola nematocide.
• La miglior soluzione per le rotazioni delle colture orticole. Assicura il un ampio spettro di controllo sui nematodi dei generi:
– Meloidogyne (M. chitwoodii,M. fallax, M.incognita, M. javanica e M.
naasi)
– Heterodera (H.schachtii, H. trifolii, H. betae, H. avenae, H. goetingiana).
• Interrare ad inizio fioritura (50-55 giorni con semina primaverile). Per
prolungare la copertura del suolo e migliorare l’effetto nematocida si può
sfalciare prima della fioritura per avere un secondo ricaccio.

COVER-CROP-2019_014xsdfd
COVER-CROP-2019_014